Haidakhan.bmpdevimix.jpggurumix.jpghimalaya.jpglogo.pngsunset1.jpgsunset2.jpg

Home

Mata Haidakhandeswary

Shri Haidakhandeswary

La realtà suprema ,irriducibile, è "Spirito " nel senso di coscienza Pura, da cui procedono come sua potenza e da Lei, il Mentale e la Materia, Lo Spirito è Uno. Non vi sono nello Spirito ne gradi ne differenze. Lo Spirito che è nell'uomo, è lo Spirito unico che in tutte le cose. La Materia e il Mentale sono multipli con gradi e separazioni e fanno parte del Tutto. Lo Spirito o Atma è infinito e senza forma, immutabile senza attività. La sua Potenza (Shakti) è attiva e cambia sotto forma di Mentale e di Materia e sono finiti e con forma. La Coscienza Pura che rimane immutata sotto uno dei suoi aspetti (Shiva), cambia sotto l'altro suo aspetto di Potenza attiva (Shakti) manifestandosi come Mentale e Corpo. Questa Coscienza Pura è Shiva e la sua Potenza attiva è Shakti che nella sua realtà informale fa un tuttuno con Lui. Essa è la Grande Devi, la Madre dell'Universo, la Maha Maya, l'Origine di tutte le Scritture. Alcuni hanno un culto predominante per il lato destro, maschile della doppia figura maschile-femminile, Padre. Madre, altri hanno un culto predominante per la parte sinistra , che chiamano Madre, poiché è la Grande Madre, la Maha devi che, concepisce porta e nutre l'universo uscito dal suo grembo. Il primo Mantra al quale l'uomo viene iniziato è Mà (madre) e spesso è anche l'ultimo

O Madre dell'Universo, Dea di Haidakhan, come sua energia potente risiedi nel cuore dell'Eterno Signore Shiva incarnatosi
nell'Eterno Signore di Haidakhan. O Visvevari, i Veda ti glorificano: sei la fonte di tutto ciò che è buono. Concedi ai Tuoi devoti
la grazia del Tuo dolce sorriso, allevia quindi le loro pene fisiche e mentali. O Mahesvari, Ti manifesti come luce della coscienza. Vieni e risiedi nel tempio della mia mente, annienta l'ombra dell'attaccamento e concedimi la grazia di essere in grado di servire fedelmente i Tuoi piedi di loto.

 

Posso raccontarvi la mia personale esperienza con la Madre Divina di Haidakhan, quando nel 1985 mi trovavo ad Haidakhan e nella segreteria dell'ashram , su un alto scaffale notai la Murti della Madre, posta lì come se stesse aspettando me, fui subito rapito dalla sua bellezza e un senso di turbamento mi invase e non mi abbandono per molti giorni. Fui preso da un desiderio morboso, dovevo portarla con me in Italia, ma i soldi che mi erano rimasti non erano sufficienti, poi avevo paura che il mio fosse solo un desiderio come i tanti che sorgono nella mente e che con ostinazione cerchiamo a tutti i costi di soddisfare. Giunsi alla conclusione che se la Madre voleva sarebbe giunta, in qualche modo, in Sicilia e io mi sarei occupato di Lei. Da quel giorno ogni volta che mi sono abbandonato alla volontà della Madre e ho chiesto qualcosa con cuore sincero e distaccato,sia spiritualmente che materialmente, la Madre ha esaudito prontamente ed è stato per me la conferma del Suo Amore e quindi fonte di tanta gioia. Dopo un anno o più chiesi ad un carissimo amico, che partiva per l'India, Francesco, se la Madre che io avevo visto ad Herakhan era ancora lì ad aspettarmi, di acquistarla per poterla successivamente installarla in Sicilia, e cosi è stato. L'anno successivo, l'estate del 1988, la Murti è stata iniziata alla vita da Shree Maha Muniraji all'ashram di Cisternino e seguendo le sue istruzioni è stata, subito dopo installata in Sicilia. Col tempo mi sono accorto che non sono io a prendermi cura di Lei , ma e la Madre che nel suo sconfinato Amore si prende cura di me e di tutte le Sue creature.

Joomla templates by a4joomla